XIII Torneo del Capitano 22 settembre 2018

Tradizionale appuntamento di precampionato al Sandro Quatrini per trovare il ritmo partita dopo un mese di preparazione atletica ma soprattutto per ricordare il Capitano Domenico Gasparini, prematuramente scomparso in un incidente stradale ed Eraldo Gabrielli, anima del Rugby Viterbo ed ideatore di questo torneo, anche lui andato via troppo presto.

L’ intenso sabato di rugby, dal sole e caldo estivo, è iniziato al mattino con i piccoli rugbisti neroverdi e quelli ospiti di Orvieto in campo per un allenamento congiunto e terzo tempo/brunch in attesa del torneo.

Quattro le formazioni a contendersi il trofeo: Nea Ostia Rugby, Union Rugby Viterbo, Tuscia Rugby e Orvietana Rugby.

La Union Rugby Viterbo ha disputato due belle partite vs Tuscia Rugby e Orvietana Rugby con ritmo intenso ed entusiasmo nonostante il caldo, buoni spunti e a tratti bel gioco sia a livello individuale che collettivo con ancora ampi margini di miglioramento.

I neroverdi si aggiudicano il Torneo e salutano, ma solo per un arrivederci, il compagno Manfredi Caruso che andrà a studiare in quel di Gorizia.

Spalti gremiti, diretta Facebook delle partite, pizze fritte, premiazioni ed allegria.

Finale col botto e grande successo per la Rockabilly Fest: in tanti, circa 400, hanno accolto l’ invito e sono intervenuti per un tuffo negli anni ’50, abbigliati a tema, per gustare hamburger, hot dog, i famosi cocktail di Luca e Michele, e ballare con la musica di Caterina & The Railways.

Apprezzata l’ esposizione di auto e moto d’ epoca di T-custom e il Vintage Market.

Chiusura con Hot Line Selection DJ set.

Grazie a tutti coloro che sono intervenuti in una occasione per noi così significativa.

Un ringraziamento particolare va ad Elsa e Claudia, la mamma e la sorella di Domenico, per aver preparato ed offerto un generoso terzo tempo come ogni anno da tredici anni a questa parte senza mai dimenticare i tozzetti alle nocciole.

Grazie agli sponsor che ci hanno sostenuto in questa giornata di rugby.

Ma soprattutto grazie a tutti coloro che hanno lavorato mentalmente e fisicamente per la realizzazione della nostra festa, quella che ci dà la carica all’ inizio di ogni stagione, che ci ricorda chi siamo, da dove veniamo e dove vogliamo andare insieme come Club: una famiglia neroverde.

Grazie a tutti e sempre VI – BO !

Please follow and like us: